Bisogna sempre essere ubriachi. Tutto qui: è l’unico problema. Per non sentire l’orribile fardello del Tempo che vi spezza la schiena e vi piega a terra, dovete ubriacarvi senza tregua. Ma di che cosa? Di vino, di poesia o di virtù: come vi pare. Ma ubriacatevi. E se talvolta, sui gradini di un palazzo, sull’erba verde di un fosso, nella tetra solitudine della vostra stanza, vi risvegliate perché l’ebbrezza è diminuita o scomparsa , chiedete al vento, alle stelle, gli uccelli, l’orologio, a tutto ciò che fugge, a tutto ciò che geme, a tutto ciò che scorre, a tutto ciò che canta, a tutto ciò che parla, chiedete che ora è: e il vento, le onde, le stelle, gli uccelli, l’orologio, vi risponderanno: - E’ ora di ubriacarsi! Per non essere schiavi martirizzati dal Tempo, ubriacatevi, ubriacatevi sempre! Di vino, di poesia o di virtù, come vi pare.

C. Baudelaire

L' Enoteca

Il vino rappresenta un importante binario su cui viaggia il treno dell’Osteria della Stazione. La cantina è selezionata con attenzione, con particolare predilezione per le etichette di piccoli produttori d’eccellenza.

Un assaggio delle cantine da provare

Cantina Marcato ~ Veneto

Società Agricola Lino Ballancin ~ Veneto

Cantina Bortolomiol ~ Veneto

Azienda Agricola Vitivinicola Roberto Zonin ~ Veneto

Azienda Agricola Teresa Raiz ~ Friuli Venezia Giulia

Società Agricola Ferruccio Sgubin ~ Friuli Venezia Giulia

Azienza Agricola Mauro Drius ~ Friuli Venezia Giulia

Azienda Agricola Luisa Eddi ~ Friuli Venezia Giulia

Azienda Agricola Giovanni Battista Cozzarolo ~ Friuli Venezia Giulia

Azienda agricola Castello di Spessa ~ Friuli Venezia Giulia

Azienda Agricola Castelvecchio ~ Friuli Venezia Giulia

Cantina Nals-Margreid ~ Trentino Alto Adige




Iscrivi alla Newsletter



Quandoo


Oste in Stazione s.r.l. P.Iva 07901220967 CREDITS